ultime notizie su COVID-19

Lezioni apprese durante la pandemia. 13: Un tempo per rendere concreta la nostra missione

da | Set 23, 2020 | Formazione vincenziana | 0 commenti

Ogni settimana, un membro della Famiglia Vincenziana condividerà con noi una parte della sua esperienza di questi ultimi mesi. Dal profondo del suo cuore, egli proporrà un messaggio di speranza, perché (ne siamo convinti) ci sono anche lezioni positive da trarre da questa pandemia.

Questa pandemia e il conseguente periodo di confinamento sono motivo di riflessione e di meditazione.

Avendo più di 70 anni non posso uscire, ma sono il subcoordinatore di una casa di cura e da lontano controllo quello che succede lì. Condivido le riflessioni vincenziane con gli altri volontari vincenziani, per non perdere la comunicazione e per trasmettere messaggi di incoraggiamento. Partecipo alla messa virtuale e prego il rosario quotidiano. Chiamo i miei amici che sono lontani o più anziani e vivono da soli per incoraggiarli. Sono anche in un gruppo virtuale di membri della Famiglia Vincenziana, dove discutono e propongono idee per migliorare il nostro misticismo vincenziano e condivido le conclusioni con altri Volontari Vincenziani.

Non mi scoraggio perché credo che Dio abbia una missione per ognuno di noi che, se non possiamo compierla ora, la stiamo creando per metterla in atto domani o in futuro. Dio ha uno scopo per ognuno di noi e dobbiamo scoprirlo ora che abbiamo tempo.

Benedizioni a tutti noi che siamo ancora sani e prendiamoci cura di noi stessi. Dio non ci dimentica. Ci ha creato e si fida di noi, e noi dobbiamo fidarci di Lui.

Yolanda Sett de López
Associazione Internazionale di Beneficenza (AIC), Guatemala

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest

Share This