L’iniziativa vuole promuovere la «cultura dell’incontro» nelle comunità di origine e di transito.

Papa Francesco, da piazza San Pietro, lancerà il prossimo 27 settembre, nel giorno dedicato alla memoria universale di San Vincenzo de’ Paoli, la campagna di Caritas internationalis “Share the journey” (“Condividiamo il viaggio”), con l’obiettivo di promuovere la «cultura dell’incontro» sia nelle comunità di origine dei migranti, sia in quelle in cui transitano o in cui scelgono di restare.

In una lettera – riportata dal Sir – il cardinale Luis Antonio Tagle, presidente di Caritas internationalis, invita «parrocchie, organizzazioni diocesane e nazionali ad unirsi a Papa Francesco in questo stesso giorno nel lancio della campagna globale nei vostri Paesi» attraverso la quale «speriamo di dissipare la paura e di capire perché così tante persone stanno lasciando le loro case in questo momento storico».

«Vogliamo – dice il porporato filippino – stimolare le comunità a costruire relazioni con rifugiati e migranti. Vogliamo accendere una luce e illuminare la strada. La migrazione è una storia molto antica, ma la nostra campagna mira ad aiutare le comunità a vederla con occhi nuovi e un cuore aperto».


Tags: ,