Sabato 18 Marzo, presso il teatro della Società Operaia di Chiavenna, si è tenuta una serata di solidarietà in favore della missione dei Vincenziani in Eritrea. Padre Francesco Gusmeroli, insieme ad alcuni missionari volontari hanno presentato al pubblico l’opera che si realizza in questa missione attraverso un contributo video e testimonianze dal vivo che hanno profondamente coinvolto il folto pubblico accorso all’evento. Attraverso immagini e interviste sul luogo è stato possibile capire quanto bisogno ci sia in quella terra e quanto le figlie della carità, insieme ai missionari di San Vincenzo, facciamo per alleviare le sofferenze di quel popolo.
Al progetto missionario, da sempre, si è legato il progetto Parents&Sons ovvero un gruppo di famiglie che portano in scena un concerto di musica pop suonato da genitori e figli INSIEME, due generazioni a confronto sul palco. Ci sono piccoli problemi, inesperienze, ingenuità, difficoltà di linguaggio… tutto però è messo a disposizione degli altri, cercando, divertendosi e provando a far divertire, di contribuire con quello che sappiamo fare a chi fa della carità e del Carisma Vincenziano una ragione di vita. Da qui nascono progetti come SVEGLIEREMO IL MONDO (2015), CANTA LA MISERICORDIA (2016), IL MONDO ASPETTA TE (2017), brani originali scritti, suonati e realizzati da Parents&Sons insieme a Padre Francesco per la missione, il giubileo della Misericordia e la pastorale giovanile Vincenziana.
La serata si è svolta nella gioia e nella serenità con un pubblico partecipe e festoso. La raccolta è andata oltre ogni aspettativa e il lungo viaggio è stato ricompensato con un ricordo che rimarrà indelebile nei cuori di tutti.

 

P. Giorgio Bontempi, CM