Roma, 29 agosto 2012 – Giornata di lavoro assembleare molto importante per i risultati raggiunti.

La commissione di studio consegna ai deputati la prima parte del documento che raccoglie gli ELEMENTI ISPIRATORI della “RICONFIGURAZIONE”, documento che viene discusso, emendato e votato nelle singole assemblee provinciali, e riconsegnato alla commissione per una nuova stesura.

Si riprende anche la discussione, in assemblea plenaria, della seconda parte del documento di lavoro sul tema “NUOVA EVANGELIZZAZIONE – Fedeltà creativa alla missione”.

Nel pomeriggio gli assemblisti, in sede plenaria, dalla stessa commissione di studio, sono chiamati ad esprimere una votazione orintativa su tre questiti, con questo esito:

1° – Si desidera una nuova e unica Provincia Vincenziana d’Italia?

65 votanti – 55 si – 10 no

2° – La si desidera a partire dal 2015?

65 votanti – 50 si – 13 no.

3° – In caso affermativo, si desiderano una o più commissioni che preparino l’evento?

65 votanti – 57 si – 4 no.

 

La fatica del lavoro si fa sentire, ma abbiamo insieme maturato la risposta alle richieste del Padre Generale, che nella sua lettera del 18 febbraio 2012, ci chiedeva una decisione favorevole o meno all’unità delle tre province della Congregazione della Missione in Italia, ai tempi e ai passi da fare per raggiungerla.

 

AP 2012 – gonella francesco (CM)

Tags:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

VinFlix

VFO