ultime notizie su COVID-19

Lotta alla malaria, progressi anche in Africa

da | Ott 21, 2011 | Ambiente, Politiche sociali, Poverta' / strategie, Progetti in collaborazione, Salute, Storia e cronaca | 0 commenti

La malaria continua a uccidere oltre 780.000 persone ogni anno ma passi avanti sono stati compiuti nell’Africa sub-sahariana, la regione più colpita: lo indicano dati dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), presentati a un incontro scientifico in corso nella città statunitense di Seattle.

Secondo le stime, gli oltre 780.000 decessi del 2009 costituiscono un miglioramento del 20% rispetto a un decennio prima. Circa l’85% delle vittime sono africani, sottolineano gli esperti dell’Oms, ma nell’area sub-sahariana la diffusione di spray insetticidi e zanzariere stanno dando risultati.

Tra i paesi africani che stanno intensificando gli sforzi per sconfiggere la malaria e che potrebbero farcela “in un futuro non lontano” figurano Madagascar, Gambia, Rwanda, Sao Tomé e Principe. Una netta diminuzione del numero dei casi è stata registrata lo scorso anno anche in Botswana, Sudafrica e Swaziland. Il dato relativo a questi paesi è significativo perché l’Africa australe è stata storicamente una delle aree più colpite dalla malaria.

Fonte: www.misna.org

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

VinFlix

VFO

Pin It on Pinterest

Share This