ultime notizie su COVID-19

Lotta alla malaria: premiato un ricercatore keniano

da | Dic 2, 2010 | Economia sociale, Salute, Storia e cronaca | 0 commenti

È stato uno scienziato del Kenya, il dottor Collins Ouma, a ricevere il premio di una tra le più prestigiose accademie inglesi, la Royal Society, per la lotta alla malaria.

Ouma si è concentrato sulla diffusione di un parassita che causa la malaria (Severe Malarial Anaemia ‘Sma’) nei bambini di età inferiore ai tre anni nell’area occidentale del suo paese e parte della sua ricompensa in denaro verrà devoluta al laboratorio di ricerca dell’università Maseno del Kenya. Il risultato dello studio è in grado di migliorare la capacità di identificare il genotipo che condiziona la vulnerabilità alla Sma identificando così i bambini che nascono con un alto rischio di contrarre il virus, salvando milioni di vite.”Mi auguro che questo premio possa ispirare molti altri scienziati del continente a indirizzare i propri studi sulle condizioni di salute in Africa” ha detto il ricercatore. La speranza è che questo tipo di riconoscimento possa incoraggiare i giovani ricercatori africani: “Il lavoro degli scienziati africani – ha detto Lorna Casselton, rappresentante della Royal Society – è fondamentale per alleviare le sofferenze del continente: la ricerca del dottor Ouma sulla Sma potrebbe portare a quel tipo di innovazione di cui si ha estremamente bisogno ed è entusiasmante sapere che il premio gli permetterà di trasmettere le sue competenze e sostenere altri giovani ricercatori”.

Fonte: www.misna.it

Tags:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

VinFlix

VFO

Pin It on Pinterest

Share This