ultime notizie su COVID-19

di Matteo Ferrari
Fonte: www.volontariatoggi.info
NAPOLI. “Voi ragazzi non siete il futuro, siete l’unico presente che abbiamo”. Con queste parole Alex Zanotelli ha voluto salutare i circa mille giovani del progetto Scuola e volontariato che hanno partecipato alla Fiera dei Beni Comuni di Napoli. “Parlare ai giovani è l’unica possibilità che abbiamo per far sì che qualcosa cambi” ha affermato padre Zanotelli, che si è espresso anche in difesa dell’acqua pubblica: “La legge Ronchi -ha detto- è stata una delle più grandi bestemmie che negli ultimi anni hanno caratterizzato la nostra politica. Come siamo arrivati a privatizzare la madre della vita? Questa è la vera domanda”.

Un quesito da un milione di dollari, ma che più semplicemente si spiega con somme di denaro ben più consistenti: “Le multinazionali hanno fiutato l’affare dell’oro blu ormai da tempo –ha spiegato Zanotelli-. Se lo scorso secolo è stato caratterizzato dalla caccia all’oro nero, quello che stiamo vivendo sarà, senza dubbio, l’acqua a rappresentare il bene più ricercato, e la finanza, come avviene di solito, l’ha capito in anticipo: negli Stati Uniti le banche da tempo offrono investimenti in acqua e questo è già indicativo della portata dell’affare!”.

E l’entusiasmo di padre Zanotelli è stato subito recepito dagli ascoltatori e dallo stesso presidente del Csv di Napoli, Giuseppe De Stefano: “L’acqua, così come l’aria e la cultura -ha detto- rappresentano i beni comuni che devono essere tutelati per far sì che questo paese abbia un futuro, e i giovani, tanto più in una bellissima città come Napoli, come sappiamo attanagliata da diverse criticità, rappresentano la risorsa e l’ingrediente necessario per far sì che questo cambiamento avvenga realmente”.

E l’impegno del Csv partenopeo è stato recepito anche da decine di scuole dell’hinterland napoletano, le quali hanno partecipato direttamente a diversi progetti di volontariato promossi in collaborazione con lo stesso centro. Lavori che sono stati presentati proprio nella prima mattinata di fiera e che hanno riguardato gli ambiti più disparati, dall’assistenza agli anziani o ai diversamente abili, fino alla messa in scena di spettacoli e brevi sketch per sensibilizzare i cittadini su argomenti di primo piano come i rifiuti e la raccolta differenziata.

Tags:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

VinFlix

VFO

Pin It on Pinterest

Share This