Le star di Hollywood Jim Caviezel, il Gesù di La Passione di Cristo di Mel Gibson, e Martin Sheen saranno gli artisti di punta che daranno la loro testimonianza di vita, lavoro e fede alla prima edizione di “Finding Vince 400”, Festival del Cinema internazionale dedicato a San Vincenzo de’ Paoli che si terrà a Castel Gandolfo dal 18 al 21 ottobre.

Conferenza stampa di presentazione al Festival del Cinema di Venezia

Il progetto presentato ufficialmente a Roma nel 2017 durante il simposio per il quarto centenario del carisma vincenziano, ora è diventato realtà ed è stato lanciato tra gli eventi collaterali della 75ma Mostra del Cinema di Venezia. «Finding Vince 400 è il tentativo di declinare il tema della globalizzazione della carità in tutti i linguaggi artistici. Creativi, narratori, sceneggiatori ed anche i giovanissimi sono chiamati a raccontare il tema della povertà attraverso forme attuali – ha spiegato padre Tomaz Mavric, superiore generale della Congregazione della Missione -. La risposta è stata eccezionale e in oltre tremila hanno inviato i loro lavori da 109 Paesi del mondo all’appello della Famiglia Vincenziana».

Il Festival è articolato in tre sezioni: una dedicata ai film e cortometraggi (ne sono arrivati appunto tremila), una dedicata alle sceneggiature (ne sono arrivate 170) e una intitolata “Semi di speranza” dedicata alla creatività di coloro che hanno meno di 18 anni. Ai vincitori andrà un contributo per realizzare le loro opere.

«Importante è il valore educativo di questo progetto, occorre aiutare i ragazzi a vedere e raccontare l’altro» ha aggiunto don Davide Milani, presidente dell’Ente dello Spettacolo che ha ospitato la presentazione veneziana. Ai lavori del Festival a Castel Gandolfo saranno presenti, come dicevamo, gli attori Jim Caviezel, Martin Sheen, Clarence Gyliard e la cantante Susan Boyle. Sono previste, inoltre, tre tavole rotonde per coinvolgere attori, registi e autori a Castel Gandolfo, rispettivamente sulle responsabilità di Hollywood, su quelle dei nuovi media e su quelle dei giornalisti e dei cittadini.

“FindingVince 400” si avvarrà della concomitanza dello svolgimento a Roma dei lavori del Sinodo dei Giovani, per dare vita a una manifestazione che si terrà il 20 ottobre presso l’Auditorium della Conciliazione, realizzata dalla Fondazione Ente dello Spettacolo intorno al tema della carità come “luogo di discernimento vocazionale”. La regia sarà affidata ad Andrea Chiodi e, nel ripercorrere la vita di san Vincenzo de’ Paoli, saranno presenti tra gli altri gli attori Massimo Popolizio, Piera Degli Esposti, Giovanni Scifoni, Sara Maestri e i GenVerde. 

«II messaggio del nostro film festival, che sarà destinato a crescere negli anni, è quello di mostrare l’altra parte della medaglia – conclude padre Tomaz -. Ogni giorno gli spettatori in tv vedono solo cose negative, ma la carità non si vede. Eppure esiste, e va mostrata per essere condivisa». Il festival si potrà seguire anche sul profilo Facebooksul sito della Famiglia Vincenziana.


Tags:

Pin It on Pinterest

Share This