La Famiglia Vincenziana d’Italia scende in campo per sostenere il servizio ai fratelli in Ucraina dei propri membri

da | Mar 7, 2022 | Conflitto in Ucraina, Notizie sulla Famiglia Vincenziana | 0 commenti

Uniti a Papa Francesco e agli uomini e alle donne di buona volontà di tutto il mondo, noi, come Famiglia Vincenziana, eleviamo le nostre menti e i nostri cuori in preghiera per la pace in Ucraina.

Che il buon Dio ascolti la nostra preghiera e che la giustizia e la pace prevalgono in tutta l’Ucraina e nell’Europa dell’Est. Preghiamo con fiduciosa speranza, perché sappiamo che la forza della Risurrezione è presente tra noi in ogni momento.

Mai più la guerra, avventura senza ritorno, mai più la guerra, spirale di lutti e di violenza”: tornano in mente le accorate parole divenute preghiera di San Giovanni Paolo II vedendo quanto accade in Ucraina, una tragedia umana che non può lasciare indifferenti.

La Famiglia Vincenziana è presente in Ucraina con più realtà: 22 Missionari Vincenziani in 6 città tra cui la capitale Kiev operano a fianco delle suore Figlie della Carità, delle Suore della Medaglia Miracolosa e dei gruppi laicali molto attivi soprattutto nel servizio dei più poveri e degli esclusi. Una presenza giovane e significativa. Inoltre a Buldinka (vicino Odessa) e Visirka opera la Comunità “In dialogo”, fondata dal Missionario Vincenziano P. Matteo Tagliaferri, per l’accompagnamento delle persone con dipendenze patologiche.

La Famiglia Vincenziana d’Italia, per sostenere il servizio ai fratelli in Ucraina dei propri membri, ha organizzato la spedizione di derrate alimentari, farmaci e sacchi a pelo che partiranno venerdì 11 marzo da Roma, Via Pompeo Magno, 21. Si raccoglie riso, pasta, cibo in scatola, antidolorifici, bende e garze.

Inoltre è stato dedicato un conto corrente bancario presso la BNL:

  • IT43 U010 0503 3390 0000 0002 660
  • intestato a: Provincia Missionari Vincenziani Italia
  •  causale: emergenza Ucraina 2022

Come Famiglia Vincenziana vogliamo affidare alla Beata Marta Wiecka, Figlia della Carità di Ucraina, il popolo che soffre:

Signore Dio nostro, tu hai chiamato
Suor Marta Wiecka
alla Compagnia delle Figlie della Carità
per seguire tuo Figlio
e servirlo nei poveri e nei malati.
Signore, per la sua intercessione ti chiediamo
di mostrarci
il potere del tuo amore
e di concederci la grazia
Che la guerra finisca e la pace prevalga in ucraina
Chiediamo questo
con umiltà e fiducia,
se è secondo la Tua volontà.
Per Gesù Cristo nostro Signore. Amen.

Elena Grazini

Tags:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

VinFlix

VFO