Martedì 12 marzo 2019, il nostro team della Depaul Francia ha avuto l’onore di accogliere il Padre Generale, Tomaž Mavrič cm. Volontari che rappresentano i diversi rami della Famiglia Vincenziana e le persone accoltei dall’associazione si sono riuniti per questa visita, che ha permesso a padre Tomaž di capire meglio la realtà delle persone che vivono in grande precarietà nelle strade di Parigi, e i servizi forniti da Depaul . Il nostro Centro diurno “Accueil Périchaux”, situato nella casa delle Figlie della Carità, nel XV distretto, ha appena festeggiato i suoi tre anni e mezzo di esistenza; durante quel periodo, 456 persone sono state accolte e hanno beneficiato di servizi igienici e sanitari, sollievo, calore umano e guida per uscire dalla situazione di strada. Sono stati anche in grado di vivere momenti speciali con il team, attraverso proposte spirituali organizzate durante tutto l’anno.

Padre Tomaž è stato accompagnato da padre Marcio Pena cm, attuale presidente dell’associazione. All’ingresso è stato ricevuto da Tomaž, che vive in strada dal suo arrivo in Francia, tre anni fa. Tomaž è uno dei quattro accolti da Depaul che ha portato il cuore di San Vincenzo de ‘Paoli in processione durante il pellegrinaggio della visita dell’anno scorso. Dopo la visita al Centro Diurno, P Tomaž ha avuto un dialogo con i presenti. Riconoscendo la bella collaborazione che viene fatta in questo luogo, ci ha incoraggiato a continuare i nostri sforzi di collaborazione, affinché ogni ramo Vincenziano possa contribuire con il “colore” distintivo e ci ha invitato a individuare la nostra vocazione e lo stile di vita nel servizio per gli altri, a prescindere la nostra condizione o missione. La visita si è conclusa con un momento di socializzazione e la benedizione del Padre Generale.

Per Marta, volontaria da cinque mesi alla DePaul, la visita di Padre Tomaž è stato un momento di grazia. E per Ibrahim, una persona accolta che spera di ottenere presto il suo permesso di soggiorno francese, in modo da poter trovare un lavoro e sperare di non vivere più in strada, questo incontro è stato straordinario: “Ha portato gioia alla mia vita.”

Grazie, padre Tomaž.

 


Tags:

Pin It on Pinterest

Share This