I GIOVANI DI LORETO ACCANTO AI RIFUGIATI…

da | Set 13, 2009 | Chiesa, Opinioni a confronto | 0 commenti

Dall’Agorà dei giovani del Mediterraneo per i rifugiati una lettera aperta ai “responsabili dei governi e degli organismi internazionali” per chiedere attenzione verso il dramma dei rifugiati è stata sottoscritta da monsignor Giovanni Tanucci, arcivescovo di Loreto, e dai giovani di tre continenti che nelle Marche partecipano all’Agorà del Mediterraneo.

Nel documento, riferisce l’agenzia di notizie religiose Sir, si chiede “di rivolgere l’attenzione a tutti coloro che sono costretti a fuggire dalle loro case, dai loro affetti e dalle loro tradizioni perché perseguitati per l’appartenenza etnica, la religione, le idee”.

Nel testo si ricorda che “Maria, Giuseppe e Gesù, fuggiti dalla persecuzione di Erode, trovarono accoglienza in Egitto” e “nello stesso modo” si chiede che “ogni famiglia, ogni uomo, ogni donna, ogni bambino perseguitati dall’Erode di turno possano trovare sempre una ‘casa accogliente’ e una terra senza discriminazioni nella quale rifugiarsi, perché il mondo diventi realmente la patria di tutti e per tutti”.

Organizzato per l’ottavo anno consecutivo dal Centro Giovanni Paolo II, l’Agorà riunisce dal 1° Settembre migliaia di giovani provenienti dalle tre sponde del “Mare Nostrum”.

Fonte: www.misna.it del 7/09/09

Tags:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

VinFlix

VFO