L’appello alla generosità, lanciato da Benito Urgu nella veste di “aiutante di Babbo Natale”, è stato accolto con entusiasmo da tantissimi oristanesi. E l’iniziativa, organizzata spontaneamente da alcuni volontari davanti alla scalinata della chiesa di San Sebastiano, ha avuto un enorme successo.

“Quest’anno la scalinata solidale è andata molto meglio rispetto al 2017 – commenta Marcella Sechi, una delle volontarie – ringraziamo tutte le persone che hanno donato qualcosa e con quel gesto sono diventate di diritto ‘aiutanti di Babbo Natale'”.

E ancora tanti altri generi di prima necessità; i beni raccolti sono già stati donati alle parrocchie di San Paolo, Cappuccini, San Sebastiano, al convento di San Francesco, alla Mensa del povero e al Volontariato vincenziano.


Tags:

Pin It on Pinterest

Share This