AIC celebra, il 23 agosto, 400 anni dalla fondazione del primo gruppo di volontariato. In questo grande giorno, tutti i 150.000 volontari della rete AIC celebreranno la fondazione dell’AIC, che 400 anni dopo continua ad essere attiva e piena di vita.

Per ricordare questa importante data, il 23 agosto, in cui San Vincenzo ha ufficialmente fondato la prima Confraternita di Carità e ha dato la Prima Regola al nuovo gruppo di “Dame della Carità” a Châtillon-les-Dombes, in Francia, AIC invita tutti i suoi volontari a condividere e pregare, in gruppi o individualmente, la preghiera dell’AIC per l’Anno Giubilare.

   Allo stesso modo, AIC estende questo invito a tutti i membri della Famiglia Vincenziana per unirsi a noi in questo giorno di preghiera, come i nostri fratelli e sorelle, affinché il 23 agosto una grande ondata di preghiere venga inviata al Cielo.

Come abbiamo già comunicato, a Châtillon, in Francia, è prevista una grande festa dal 20 al 23 agosto.

                                                                                                                                                                                                                                              Leggi in:  Inglese

Con tutti i nostri cuori, ti ringraziamo, Signore, Padre della misericordia.

Ci hai scelti per essere membri di AIC

e continuare la missione delle Confraternite della Carità

che sono state fondate da S. Vincenzo de’ Paoli  quattrocento anni fa.

Concedi la grazia di continuare questo meraviglioso lavoro di collaborazione

insieme a coloro che vivono in povertà

affinché possiamo costruire un mondo più giusto ed equo.

Aiutaci a comunicare il tuo amore ai nostri fratelli e sorelle

con entusiasmo e speranza

affinché, a loro volta, possano attivarsi nel cammino di promozione umana.

Insegnaci ad essere obbedienti alla tua volontà.

Dacci la forza per essere autentici

e impegnati all’interno della Chiesa

e di essere una forza di trasformazione nella società.

Suscita nuove vocazioni, in modo che ogni giorno,

possano esserci più volontari vincenziani nel mondo

convinti delle parole di Gesù:

Ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatto a me“(Matteo 25:40).

Preghiamo nel nome del nostro Signore Gesù Cristo,

che vive e regna con Te,

nell’unità dello Spirito Santo,

per tutti i secoli dei secoli.

Amen.


Tags: ,