ultime notizie su COVID-19

Padre Pedro Opeka, CM, nominato per un premio del Consiglio d’Europa

da | Nov 12, 2021 | Notizie sulla Famiglia Vincenziana | 0 commenti

Padre Pedro Opeka CM è stato nominato per il Premio Raoul Wallenberg del Consiglio d’Europa. La Alleanza Famvin con i senzatetto (FHA) ha sostenuto la nomina, che è stata ufficializzata dal Ministero degli Affari Esteri sloveno perché “il suo grande altruismo lo rende un degno candidato per un premio che aiuterà a far conoscere il suo lavoro umanitario”.

Negli ultimi tre decenni, Pedro Opeka ha creato Akamasoa, un progetto volto a sostenere le persone che vivono nelle baraccopoli fornendo loro gli strumenti, le opportunità e la comunità di cui hanno bisogno per cambiare la vita delle loro famiglie per le generazioni a venire. Akamasoa fa parte della Campagna “13 Case” ed è uno dei migliori esempi di lavoro vincenziano per porre fine al fenomeno dei senzatetto. Finora, Akamasoa ha aiutato più di 500.000 persone e continua ad aumentare il suo raggio d’azione sviluppando nuove comunità in Madagascar. Papa Francesco ha visitato Akamasoa nel 2019.

Il Premio Raoul Wallenberg è assegnato dal Consiglio d’Europa in collaborazione con il governo svedese e il Parlamento ungherese. Il premio viene assegnato ogni due anni a un individuo, un gruppo o un’organizzazione che opera nell’ambito della missione del Consiglio d’Europa per commemorare i risultati di Raoul Wallenberg, un diplomatico svedese che ha protetto i membri della comunità ebraica di Budapest nel 1944 e 1945. Padre Pedro Opeka CM è stato anche nominato per il premio Nobel per la pace.

Fonte: https://vfhomelessalliance.org/

Tags:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

VinFlix

VFO

Pin It on Pinterest

Share This