ultime notizie su COVID-19

L’incendio delle chiese è un attacco alla libertà religiosa

da | Ott 28, 2020 | Informazione vincenziana, Notizie sulla Famiglia Vincenziana | 0 commenti

Gli episodi deplorevoli e inaccettabili di incendi nei templi religiosi di tutto il mondo, soprattutto i recenti casi di incendi di chiese parrocchiali e cappelle cattoliche, ci fanno riflettere sulla crescita dell’intolleranza religiosa.

Uno dei diritti fondamentali degli esseri umani è quello di professare qualsiasi fede, di credere in qualsiasi religione e di avere questo diritto debitamente tutelato, secondo l’articolo 18 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. In qualità di membro del Consiglio economico e sociale delle Nazioni Unite (ECOSOC), anche il SSVP sostiene questi stessi principi.

Inoltre, in molte parti del mondo, ci sono persone che subiscono persecuzioni religiose e sono vittime di pregiudizi a motivo della loro fede in Nostro Signore Gesù Cristo, aumentando così il numero dei rifugiati.

Noi, che costituiamo la Società di San Vincenzo de’ Paoli, e che siamo militanti nel campo della carità, della solidarietà, del rispetto e della vita, non possiamo osservare passivamente ciò che accade nei templi cattolici in varie parti del mondo, che sono oggetto di incendi, devastazioni, profanazione, furti e diffamazione.

È chiaro che siamo tutti Chiesa, ma gli edifici dove si trovano i templi religiosi sono fondamentali per la comunità per vivere la fede. È lì che si celebrano i sacramenti. È nelle chiese che i fedeli ascoltano la Parola di Dio e la predicazione. È lì che i pastori, i movimenti e i servizi, come la Società di San Vincenzo de’ Paoli, promuovono i loro eventi e i loro incontri. Quindi, preservare le chiese è salvaguardare la fede.

Il Consiglio Generale Internazionale della Società di San Vincenzo de’ Paoli ripudia qualsiasi attacco alla fede cattolica, specialmente questi incendi criminali, e si aspetta che i trasgressori siano debitamente ritenuti responsabili secondo la legge di ogni paese.

Gli attacchi alle chiese causano molti danni materiali, ma non scuotono la fede e non spegneranno mai la fiamma di Cristo che muove i cuori di tutti i figli di Dio. Le manifestazioni sociali e popolari sono benvenute, purché pacifiche e rispettose.

Preghiamo per la conversione dei peccatori e la salvezza delle anime, e che Dio protegga sempre la sua Chiesa, liberandoci dal male. “Tu sei Pietro e su questa roccia edificherò la mia Chiesa; le porte dell’inferno non prevarranno contro di lei” (San Matteo 16:18).

Renato Lima de Oliveira
16° Presidente generale
Società di San Vincenzo de’ Paoli
Fonte: https://www.ssvpglobal.org/

Tags:

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Pin It on Pinterest

Share This