La Chiesa Cattolica, la Società di San Vincenzo de ‘Paoli (SSVP) e la Famiglia Vincenziana celebreranno il 9 settembre la festa del Beato Antonio Federico Ozanam, principale fondatore della SSVP, la cui ricorrenza liturgica è stata istituita il giorno dopo la data della sua morte (8 settembre) perché questa coincide con la festa della Natività di Maria.

In quel giorno, la Domenica, il Consiglio generale Internazionale raccomanda che tutti i membri della Società partecipino attivamente alla Santa Messa, chiedendo al sacerdote di inserire tre intenzioni nella celebrazione:

  • per la memoria del beato Antonio Federico Ozanam, come esempio di un laico attivo nella vita della Chiesa;
  • per i membri della Società di San Vincenzo de’ Paoli in tutto il mondo;
  • per le persone assistite dalle Conferenze e dalle Opere Speciali di tutto il mondo.

Il Consiglio Generale Internazionale esorta e suggerisce, inoltre, che le Conferenze e i Consigli promuovano la figura eccezionale di Ozanam negli eventi e attraverso i media. Siamo invitati a mettere in evidenza il modo con cui Federico Ozanam ha manifestato concretamente la fede cristiana attraverso le opere di carità, l’impegno per la giustizia e gli insegnamenti di nostro Signore Gesù Cristo di amare e servire i bisognosi.

Ricordando la memoria di Ozanam, ci auguriamo che tutti noi, Vincenziani del  XXI secolo, siamo in grado di mostrare le virtù e gli insegnamenti di questo santo uomo e seguire le sue orme, ispirati dal suo nobile esempio.

A nome del consiglio,

Renato Lima de Oliveira
16º Presidente Generale

Fonte: https://ssvpglobal.org/


Tags:

Pin It on Pinterest

Share This