Si potrà assistere alle prove della Filarmonica e il ricavato andrà a favore del non profit milanese. Il via il 5 novembre.

Alle prove generali dell’orchestra si può assistere a prezzo ridottissimo (dai 5 ai 35 euro) e l’incasso è interamente devoluto a progetti sociali. Il ciclo delle Prove Aperte è nato nel 2010 dalla collaborazione tra Filarmonica della Scala, Comune di Milano, il Main Partner Unicredit e Unicredit Foundation. In otto anni ha permesso di devolvere circa 980.000 euro. Quest’anno a beneficiare della raccolta fondi saranno quattro istituzioni storiche di Milano: la società Umanitaria (che li userà per portare alla propria stagione musicale gli anziani soli e per organizzare per loro il pranzo di Natale), la Fondazione Irccs Cà Granda Ospedale Maggiore Policlinico (per un progetto di telemedicina rivolto ai malati cronici polmonari anziani), la cooperativa sociale Eureka (per la formazione digitale degli anziani e per il progetto Adotta un nonno) e la Società di San Vincenzo de Paoli presente nel capoluogo lombardo da 160 anni.


Tags: